Questo sito si avvale di soli cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni | Chiudi
Domenica 23 Luglio 2017
Parrocchia S.Stefano
di Osnago
...una comunità in cammino!
Mappa del Sito Corrispondenza
Home Parrocchia Gruppi Parrocchiali Oratorio Scuola Materna Cine-Teatro Link

Presentazione

Scuola Materna "Scuola dell'Infanzia di Osnago"

“Chi accoglie un bambino…”

Gesù ha avuto una predilezione nei confronti dei bambini.
Davanti ai discepoli che gli domandano: “Chi è il più importante nel regno di Dio?”, Gesù – racconta il Vangelo… - chiamò un bambino, lo mise in mezzo a loro e disse: - Vi assicuro che se non cambiate e non diventate come bambini non entrerete nel regno di Dio. Chi si fa piccolo come questo bambino, quello è il più importante nel regno di Dio. E chi per amor mio accoglie un bambino come questo, accoglie me”. (Mt. 18,1-5)
Una volta, mentre era in cammino “alcune persone portarono i loro bambini a Gesù e gli domandavano di posare le sue mani su di loro e di pregare per loro. Ma i discepoli lo sgridavano.
Gesù invece disse: Lasciate quei bambini non impedite loro che vengano a me, perché Dio dà il suo regno a quelli che sono come loro. E posò le mani sui bambini”. (Mt. 19,13-15)

E’ proprio per questo che la Chiesa – per essere fedele al suo Signore – nel corso della sua storia ha sempre mostrato una grande attenzione per i bambini.
Quante istituzioni, quante congregazioni religiose nate mettono i bambini al centro del loro servizio! Anche la Scuola dell’Infanzia di Osnago è nata proprio nel desiderio di continuare la predilezione di Gesù verso i bambini.


La prima sede dell’Asilo Infantile di Osnago fu nello stabile di via Gorizia 2, attualmente sede della “Locanda del Samaritano”.
L’Asilo fu fondato nel 1894, da un comitato composto dall’Avv. Pietro Ambrosini Spinella, conte Francesco Arese Lucini, don Carlo Dassi, Giuseppe Galimberti, Agostino Valtolina, dott. Giovanni Viscardi, comm. Giovanni Vittadini, cav. Giudo De Capitani da Vimercate.
Oltre al parroco di Osnago di quegli anni (don Carlo Dessi condusse la parrocchia dal 1879 al 1911), gli altri nominativi rappresentavano la nobiltà (Casa Arese Lucini e Casa De Capitani) e l’alta borghesia del nostro paese. Nel 1895, la Contessa Maria Chiara Pallavicini vedova Arese donava il terreno di Via Gorizia per l’edificazione di un Asilo Infantile.
Nel 1902, l’Asilo era eretto in Ente Morale (Pia Fondazione) e veniva approvato lo Statuto.
Nel 1912 giunsero a gestire l’Asilo le Suore Preziosine (la Congregazione del Preziosissimo Sangue).
Don Francesco Gariboldi (parroco di Osnago dal 1939 al 1972 ), con felice intuito e con grande impegno economico da parte di tutta la comunità cristiana, volle nel 1959 trasferire la Scuola dalla vecchia sede di Via Gorizia ad una nuova sede che permettesse di svolgere l’attività educativa in spazi più ampi, con vasto giardino, con una dimora più comoda per le Suore Preziosine che hanno continuato la loro preziosa presenza, da tutti rimpianta sino al 2006.
Nacque su un terreno donato in gran parte dai conti Arese, a nord della Cascina Carolina, lungo l’attuale Via Donizetti, una struttura a un solo piano terra (fatta eccezione per l’abitazione delle suore al piano superiore). Un salone centrale come fulcro della vita della vita della scuola, circondato dalle aule che su di esso si affacciano e dalla ampia e funzionale zona servizi, oltre che dalla cucina e dal refettorio, una vastissima zona a prato per i giochi e la ricreazione all’interno.
Il complesso è rimasto così sino al 1998. In quell’anno la Parrocchia, con l’accordo dell’Amministrazione Comunale, decise di stare al passo con l’aumento della popolazione (e dei bambini) di Osnago e arrivò un ampliamento che portò la capienza di alunni da 80/90 a 160/170. Venne allargato, nella parte anteriore, il salone che fu dotato di una nuova copertura lignea e aumentato il numero delle aule.
Nel 2004, infine, fu costruita una nuova aula ove venne sistemato il nuovo funzionale refettorio.
Questi rilevanti investimenti sono stati ovviamente sostenuti dalla Parrocchia, che rimane proprietaria dell’immobile, ceduto, con un affitto poco più che simbolico, alla Fondazione “Scuola dell’Infanzia di Osnago.
Nel 2001 la Scuola dell’Infanzia ha ottenuto dallo Stato la qualifica di Scuola Paritaria.
 Versione Stampabile 
 Invia questa pagina 
 Commenta questa pagina 
Area Riservata | Privacy | Cookies Policy | Regolamentazione
Parrocchia Santo Stefano | Via S.Anna, 1 | 23875 Osnago (LC) | Tel. e Fax 039 58129 | Codice Fiscale 85001710137
Sala Cine-Teatro don G.Sironi Tel. 039 58093 - 349 6628908