Questo sito si avvale di soli cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni | Chiudi
Mercoledì 23 Ottobre 2019
Parrocchia S.Stefano
di Osnago
...una comunità in cammino!
Mappa del Sito Corrispondenza
Home Parrocchia Gruppi Parrocchiali Oratorio Scuola Materna Cine-Teatro Link

Parroci di "Casa Nostra"

(tra Parrocchia e Comunità Civile)

C’è una suora: suor Severina delle Pie Discepole del Divin Maestro, ossia Rina di Fraa, osnaghese autentica (come ancor molti di noi, del resto) che incontrandomi, dopo alcune mie pubblicazioni, sulla vita del paese, espresse vivo apprezzamento, ma non risparmiò qualche motivato rimprovero. << I cuminciaa tropp tardi! >> secondo lei “certe cose” andavano scritte molto prima. Probabilmente ha ragione. Troppe vicende anche significative, pur avendo inciso profondamente sulla fisionomia di “casa nostra” sono finite nel dimenticatoio. Altre rischiano la stessa sorte, pur essendoci ancora tra noi persone ricche di ricordi su aspetti rilevanti dello svolgersi e dell’evolversi della nostra vita religiosa e sociale. Perfino coloro che sono ormai scomparsi ci hanno trasmesso appassionate e veritiere testimonianze sul nostro passato. Cose non trascurabili dunque, sia per noi che qui siamo nati e cresciuti, ma probabilmente anche per quanti ci hanno poi raggiunto da fuori. La recente pubblicazione parrocchiale “Le nostre chiese” ha, in parte, sopperito a qualche manchevolezza in proposito. Tuttavia, il preponderante spazio dedicatovi alle splendide fotografie e ai qualificati rilievi tecnici del caso ha notevolmente ridotto l’opportunità di approfondimento di qualche accenno all’operato pur incisivo di talune personalità religiose o laiche. I parroci, ad esempio. Soprattutto alcuni fra loro. Spesso la loro prolungata permanenza alla guida della parrocchia, l’intraprendenza, la disponibilità a intessere e mantenere rapporti proficui con operatori sociali a vari livelli, ha senza dubbio influito positivamente sul vivere quotidiano della nostra comunità. E’ avvenuto così per quelli fra loro che ci sono ancor familiari; ma probabilmente dev’esser stato ancor più incisivo l’operato di parroci in un passato che potrebbe apparire ormai piuttosto remoto, ma che pure risulta non privo di avvincenti interessi. In effetti, alcuni parroci del passato hanno trascorso quasi mezzo secolo ciascuno nella Parrocchia di Santo Stefano. In mezzo secolo ne devono essere accadute parecchie di vicende degne d’esser ricordate. E i parroci, forse più di altre personalità laiche, devono esserne stati protagonisti autorevoli sia a livello pastorale sia nell’ambito sociale. A questo proposito, potrebbe tornare a pennello ciò che la liturgia evidenzia, nel delineare il ruolo dei santi pastori d’anime: << Ecco il servo fedele e premuroso che il Signore ha messo a capo del suo popolo per provvedere a ciascuno la opportuna porzione di cibo. (spirituale e sociale)>> E la comunità osnaghese ne è particolarmente cosciente. I parroci che si son succeduti nel tempo non si sono risparmiati nell’educarci alla fede, nel donarci la grazia battesimale e nel rinnovarcela col perdono sacramentale, nel benedire le unioni familiari, nell’accompagnare a cristiana sepoltura i nostri defunti, nel procurarci luoghi di culto e di aggregazione, nello svolgere liturgie propiziatorie sulle coltivazioni delle nostre terre... Non è mai mancata comunque la loro condivisione per le preoccupazioni, per le avversità, per le situazioni non sempre fluide nell’ambito della nostra vita familiare e sociale. Sociale sì; anche a costo di rimetterci perfino la vita. E’ successo a più d’uno di loro. Per questo ci accingiamo ad ampliare quelle esigue notizie che ci è stato concesso di fornire su di loro attraverso i brevi profili formulati su: “Le nostre chiese”.

- scritto nell'anno 2006 -

Autore del testo

Alfredo Ripamonti
Galleria Immagini
visita anche la galleria completa...  Sacerdoti
doncecchi1.jpg
555x643 (52 Kb)
doncecchi3.jpg
454x234 (30 Kb)
donferrari1.jpg
484x695 (90 Kb)
donferrari2.jpg
900x623 (99 Kb)
donferrari3.jpg
380x303 (29 Kb)
donfigini1.jpg
314x374 (16 Kb)
donfigini2.jpg
726x586 (71 Kb)
dongariboldi1.jpg
303x395 (25 Kb)
donrigamonti1.jpg
511x572 (55 Kb)
donrigamonti2.jpg
626x425 (39 Kb)
 Versione Stampabile 
 Invia questa pagina 
 Commenta questa pagina 
Area Riservata | Privacy | Cookies Policy | Regolamentazione
Parrocchia Santo Stefano | Via S.Anna, 1 | 23875 Osnago (LC) | Tel. e Fax 039 58129 | Codice Fiscale 85001710137
Sala Cine-Teatro don G.Sironi Tel. 039 58093 - 349 6628908